Oli essenziali

Una vasta proposta di Oli essenziali naturali e puri al 100%, sostanze molto pregiate, estratte dalle cosiddette piante aromatiche e conosciute fin dall’antichità.
Possono essere utilizzati sia per inalazioni che per assunzione orale, ma anche per assorbimento epidermico grazie a massaggi e pediluvi.

L’estrazione:
La tecnica di estrazione varia a seconda della parte utilizzata (droga) della pianta da cui si ricava e la giusta procedura è fondamentale per garantirne la massima qualità.

La spremitura:
consiste in un processo di estrazione di tipo meccanico che si esegue a freddo e non comprende alcun trattamento chimico.
Si usa per ottenere l’essenza presente nella scorza dei frutti, principalmente gli agrumi.

La distillazione in corrente di vapore:
si tratta di uno dei metodi più usati per l’estrazione degli olii essenziali dalle parti più resistenti delle piante, che tollerano di più il calore, come legni, cortecce, resine e foglie.
Si effettua mediante l’uso del distillatore che consiste in uno strumento dove sono presenti più contenitori stagni, un generatore di vapore e una serpentina di raffreddamento.
In questo modo è possibile separare le sostanze volatili, sfruttando l’evaporazione.

L’enfleurage:
è il metodo usato per estrarre gli oli essenziali dai petali e dalle parti molto tenere delle piante, che altrimenti si danneggerebbero facilmente in presenza di calore.
I fiori vengono appoggiati su lastre ricoperte di grasso purificato, sfruttando la capacità dei grassi, di assorbire gli odori.
I fiori cedono al grasso il loro profumo e sono sostituiti con altri fiori, finché il grasso non si satura di profumo.
Poi si scioglie il grasso con alcol e quindi si separa l’olio essenziale.

Visualizzazione di 1-27 di 40 risultati